Tennis Attack Attitude and Performance Index (TAAPI) - versione 2


Descrizione dell'esercizio aggiornata al 17 aprile 2019 a seguito di vari test e feedback ricevuti.Provatelo e scrivetemi i vostri feedback: davide@tennisollywood.com 

Che cos’è
Il TAAPI è un indice che serve per valutare l’efficacia della fase di attacco di un giocatore in relazione alla consistenza della fase di impostazione, nell’ambito di una simulazione di gioco.
Obiettivo
L’obiettivo dell’esercizio è aumentare la consapevolazza del giocatore rispetto al peso degli errori che commette in una situazione in cui gli viene chiesto di completare 10 tentativi di attacco.
Come si calcola
L’indice viene calcolato attraverso una formula in cui vengono immessi gli errori commessi. In questo modo, al termine dell’esercizio il giocatore è indotto a riflettere sul peso degli errori commessi.
Come si svolge l’esercizio
- La palla viene messa in gioco con il servizio e i giocatori si alternano ogni 2 servizi (G1 - G1 - G2 - G2).
- Entrambi i giocatori hanno l’obiettivo di condurre 10 attacchi. Possono attaccare in qualsiasi momento dello scambio purché lo dichiarino al momento di farlo urlando “attacco”.
- Il giocatore che attacca dovrà valutare l’esito del suo attacco e dichiarare il numero di attacchi falliti sul totale dei tentativi. Ad esempio, se il tentativo va a buon fine, dichiarerà: 0 (attacchi falliti) su 1 (tentativo). Se il tentativo successivo non andrà a buon fine, dichiarerà: 1 su 2, ovvero 1 errore su 2 tentativi di attacco. - Quando durante la fase di scambio il giocatore commette un errore non forzato (gratuito) aggiungerà al punteggio anche il numero di errori forzati dichiarando, ad esempio: 1 (attacco fallito) su 2 (tentativi) e 1 (errore forzato).
- Quando uno dei due giocatori (ad esempio G1) completa i suoi 10 tentativi di attacco, l’esercizio continua fino a che anche l’altro giocatore (G2) avrà completato i suoi 10 tentativi. - Quando entrambi i giocatori avranno completato i 10 tentativi di attacco dovranno annotare il numero di attacchi falliti e il numero di errori di impostazione registrati durante l’esercizio. - Prima di ripetere l’esercizio, i giocatori possono scrivere su un foglio l’obiettivo che si prefiggono e dichiarare il numero massimo di attacchi falliti e di errori gratuiti che sono disposti a fare


Come calcolare l’indice

Per calcolare l’indice è sufficiente calcolare A (ovvero il rapporto fra attacchi sbagliati e tutti gli attacchi, che sarà un valore tra 0 e 1) e B (il rapporto fra le impostazioni errate e il numero totale di attacchi, che sarà un numero positivo ma non limitato). L’indice (y) sarà quindi pari a 1 - A - B / 1 + B.

Per praticità è possibile utilizzare la tabella di calcolo disponibile qui:




Numero attacchi (x)
attacchi falliti (a)
a/x=A
errori non forzati (b)
b/x=B
y=(1-A-B)/(1+B)
10
3
0.3
15
1.5
-0.320


Valutazione del punteggio ottenuto




Il grafico qui sopra riporta a titolo d'esempio alcuni valori di y (TAAPI) in funzione di A e B e aiuta a valutare il risultato che si ottiene con l’esercizio. Tutti i punti di ogni retta rappresentano uno stesso valore di y che si può ottenere con combinazioni di A e B diverse. Sono in pratica delle “iso-y”. Per stabilire la posizione sulla retta del punteggio ottenuto, è sufficiente trovare il punto di incontro delle perpendicolari che hanno origine dai valori di A e B ottenuti durante l'esercizio (vedi tabella di calcolo). Il valore ottenuto con l'esercizio, a seconda del punto in cui si trova sulla iso-y, indicherà all’allievo se dovrà migliorare la fase di attacco o di impostazione: se il punto è sulla parte alta della retta, significa che ha fatto molti errori in attacco, viceversa se è nella parte bassa della retta significa che ha fatto molti errori di impostazione.


y=1
Il valore y=1 è l'unico che si ottiene facendo zero errori e corrisponde al punto di origine del grafico.


1>y>0
I valori di y compresi fra 1 e 0,000 sono invece dati da una combinazione delle due tipologie di errori la cui somma è inferiore a 10.


y=0
Questo punteggio si ottiene quando la somma delle due tipologie di errori è uguale a 10.


y<0
Quando y diventa negativo invece, l’esercizio è insufficiente perché significa che il numero di attacchi falliti o gli errori di impostazione (o entrambi) sono eccessivi e la loro somma è superiore a 10.



Commenti